D’estate, il nostro corpo esige maggiore idratazione: quali bevande sono più dissetanti?



Quando ha bisogno di liquidi, il corpo suona diversi campanelli d’allarme: fatica e spossatezza sono i principali segnali di una mancanza di idratazione. La regola d’oro, se non l’unica, in questi casi è bere, ma con criterio. Infatti, non è sufficiente riempire il bicchiere con la prima bibita ghiacciata che si trova in frigorifero.

 


È importante bere le bevande giuste che consentano all’organismo di ritrovare l’equilibrio idrico.

 


La sete torna in fretta e, soprattutto nelle giornate più calde, c’è il rischio di disidratarsi senza nemmeno accorgersene. Ecco perché è bene tenere a mente quali sono le bevande ideali da consumare nei mesi caldi.

 

 

Al primo posto troviamo ovviamente l’acqua: naturale o gassata che sia è fondamentale per sostituire i liquidi persi dal corpo. Un altro liquido che fa bene all’organismo è il the al limone non zuccherato che disseta e contiene polifenoli, potenti antiossidanti. Il terzo posto è occupato dalla spremuta d’arancia, ottima per accompagnare le colazioni nutrienti, ma anche per rinfrescare l’organismo in un pomeriggio estivo: è ricca di vitamina C che favorisce anche l’abbronzatura!


La classifica continua e, per gli amanti della frutta, suggeriamo i centrifugati, ottimi anche per bambini e anziani, grazie al loro potere dissetante e nutriente.


Infine, ma non meno importante, l’acqua tonica, anche se un po’ amarognola può essere una valida alternativa all’aperitivo alcolico, meno consigliato quando il sole picchia!

Infine, ricordate che è importante seguire le regole del buon senso senza necessariamente privarsi della propria bibita preferita, ma accompagnandola a grandi quantità d’acqua che aiutino corpo e mente a superare anche i giorni più afosi.