Solitamente sono le donne quelle più attente al proprio look, ma negli ultimi anni, anche gli uomini hanno dimostrato di non essere da meno.

 


Durante l’estate, infatti, anche il cosiddetto “sesso forte” si attiva e si concede qualche libertà estrosa per attirare l’attenzione. “In amore e in guerra tutto è concesso” eccetto le cadute di stile! Ecco, quindi, che si rende necessario stilare una sorta di “hit” delle cose da bandire nella creazione del look ideale maschile.


No alle sopracciglia ad ali di gabbiano,ma un buon sì a spalle e petto depilati. Una donna su tre preferisce l’uomo, diciamo così, moderatamente depilato! Sì, perché gli estremi, esageratamente villoso da una parte e assurdamente glabro dall’altra,  sono banditi per quest’estate.  Se, fino a poco tempo fa, solo gli sportivi optavano per questa soluzione, ora le cose sono cambiate. Questa tendenza di depilarsi, ma non troppo, sembra stia spopolando e abbia sempre più seguaci, pronti anche a “soffrire un po’ per abbellire”!

 


Non si tratta di uniformarsi alla massa, ma piuttosto di emergere con convinzione. Rasoi, lamette e, chi più ne ha più ne metta, sono gli accessori di grido dell’estate che sta arrivando.


 


In controtendenza, invece, la barba che sembra aver riacquistato numerosi punti piazzandosi così nella top ten dei “must have” che l’uomo medio dovrebbe avere!

 

 

Che dire, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le lame!