Marzo non ci ha dato grandi soddisfazioni in quanto atmosfere primaverili. Se anche voi avete passato questi giorni tra uno scorcio di primavera e giornate di pioggia a catinelle, si può solo sperare che a Pasqua la musica cambi per trascorrerla all’insegna del bel tempo e delle gite fuori porta!

 

Il nostro Bel Paese è sempre ricco di iniziative molto interessanti sparse su tutto il territorio durante Pasqua e Pasquetta: per i più tradizionali, il lunedì dopo Pasqua è d’obbligo fare i bagagli, zaino e cesto da pic nic, per passare una bella giornata all’aria aperta, nel parco più vicino, al lago o in montagna.

 

Un suggerimento? Si chiama percorso di ArteNatura e si tiene ad Arte Sella in Valsugana (TN): si passeggia tra opere di land art, 23 installazioni che costellano la strada forestale e donano un altro volto ai boschi. È un trekking esperienziale!

Preferite qualcosa di più romantico? Fino al 20 aprile potrete ammirare la spettacolare fioritura dei tulipani al Parco Sigurtà di Valeggio sul Mincio abbonandovi a Tulipanomania. Colori, natura e divertimento a portata di famiglia!



 

Per quelli che vorrebbero già farsi il primo bagno al mare, temperature permettendo, sarà possibile almeno prendersi un po’ di sole. Per il pranzo si potrà optare per un panino frugale o, se ci si vuole trattare bene, per un tipico ristorantino sul mare.

Grotta Azzurra di Palinuro (Campania), Santa Maria di Leuca (Puglia) e Spiaggia di Calamosche sono solo alcune delle località marittime più pittoresche che lo Stivale ha da offrire.

 


 

Infine, chi vuole semplicemente rilassarsi e staccare la spina dalla routine quotidiana, le Terme offrono i più svariati pacchetti completi di massaggi, docce emozionali, fanghi e chi più ne ha più ne metta! Non c’è che l’imbarazzo della scelta!

 

Il tutto condito dal soggiorno in un grazioso alberghetto, magari a gestione famigliare, dove cortesia e cordialità sono di casa e non mancano le piccole attenzioni per gli ospiti.

E voi, dove andrete?!