Come scegliere il costume più adatto al proprio fisico?

 


Ognuna ha un fisico differente dalle altre e per questo motivo la scelta del costume deve basarsi su quelle che sono le proprie caratteristiche fisiche, ricordando che i pregi vanno esaltati e i difetti nascosti!


Prima di tutto è necessario imparare a riconoscere il proprio fisico: sono principalmente 4 le categorie in cui noi donne ci dividiamo.


Fate parte delle donne con il cosiddetto “fisico a pera”, i cui fianchi sono più ampi del punto vita e del seno? La soluzione è spostare l’attenzione sulla parte superiore del corpo, esaltando il decolletè. Se scegliete un bikini, che abbia il reggiseno push-up e lo slip non a vita bassa!

Se, invece, siete donne con il “fisico a mela”, ovvero avete un punto vita largo come il busto, il costume intero è quello che fa per voi.  Quest’anno, inoltre, è il must have per eccellenza, quindi non vi resta che scegliere la variante che preferite e sfoggiarlo come vere dive!

Infine, quelle con il “fisico a clessidra”, con un punto vita piuttosto piccolo e le donne “a  righello”, le fortunate magre, con un fisico asciutto e dritto dovrebbero optare per un bikini che esalti sia il seno, ma anche i fianchi, come quelli con i laccetti.

 



Alla fine, comunque, l’essenziale è trovarsi bene con se stesse e indossare ciò che più si preferisce! E poi, perché no? Se ci aiuta ad essere più sexy...