E la casa sboccia come un fiore!

 


L’arrivo della primavera, le giornate di sole, il riscaldamento che viene spento … tanti segnali che decretano l’inizio ufficiale delle tanto amate pulizie di primavera!

 


È necessario, perciò, armarsi di pazienza e soprattutto ideare una valida e vincente strategia! Sì, perché, anche il “fare le pulizie” ha i suoi fondamentali, un po’ come la pallavolo o un qualsiasi altro sport che si rispetti. Idee chiare e organizzazione sono la base da cui partire per attuare questa rivoluzione della casa, il cui motto significativo è “ARIA NUOVA, CASA NUOVA!”.

 


Prima cosa da fare: spolverare, spolverare, spolverare a fondo per rimuovere la nemica numero uno, la polvere. Il trucco è uno solo, rimuovere tutti gli oggetti dagli scaffali, dai divani, dal termosifone e armarsi di panni e stracci elettrostatici e non per intrufolarsi nei punti più impervi e nascosti. Tutto ciò ovviamente a finestre più che spalancate!

 


Quindi, si passa alla fase due: lavare gli infissi, i lampadari, togliere le tende e lavare le finestre o le persiane e le tapparelle per chi le ha. Un metodo infallibile, o “della nonna”, per lavare i vetri è utilizzare la carta appallottolata di un quotidiano, leggermente imbevuta d’acqua. Gli inchiostri vari, infatti, doneranno nuovo splendore ai vetri di casa vostra. In sala da pranzo procedete poi svuotando scaffali e armadietti e lavando il tutto a sfondo, sgrassando il forno, sbrinando il frego e facendo prendere aria agli eventuali servizi di argenteria  e di piatti vari.

 


Infine, ma non meno impegnativo, tocca all’armadio della camera: ebbene sì, il fatidico cambio armadio non può essere rimandato! Approfittatene per disfarvi dei vestiti che non usate più da tempo e che non avete mai avuto il coraggio di buttare.

 

 

 

E, per rendere la vostra casa ancora più pulita e fresca, noi di Marche Top consigliamo Pumilo Aroma Diffuser, per purificare l’aria e deumidificarla in modo che anche casa vostra possa sbocciare come la primavera intorno a voi.