Mantenere più a lungo l’abbronzatura è possibile, scoprite come!

 


Se siete di ritorno dalle vacanze o avete il terrore di veder scomparire il vostro splendido colorito dorato appena rientrerete a casa, non disperate! Un modo per mantenere più a lungo l’abbronzatura c’è ed è più semplice di quanto pensiate.


Innanzitutto è bene sapere che “a lavare via” l’abbronzatura sono prevalentemente i saponi neutri comuni che risultano troppo aggressivi e hanno un vero e proprio effetto sbiancante! Scegliete, quindi, un sapone specifico che non lavi via il colore.



 

Inoltre, è bene evitare di fare scrub o cerette subito dopo il vostro rientro; limitatevi ad utilizzare una spugna morbida e un buon olio idratante che restituisca alla pelle tutta l’idratazione di cui necessita. Questi accorgimenti ritarderanno l’inevitabile e naturale esfoliazione della pelle.


Un ulteriore consiglio: continuate a mangiare quei cibi che vi erano stati consigliati per abbronzarvi meglio, ovvero frutta e verdura gialla, arancione e rossa, in modo che il vostro corpo sia stimolato nella produzione di vitamine e melanina.


Ricordate, infine, che i vostri alleati più preziosi nel mantenere l’abbronzatura perfetta più a lungo sono le creme idratanti, gli oli specifici e i doposole che contribuiscono a rendere la pelle morbida, vellutata e nutrita.